Archivi categoria: News

Open school alla primaria Borgo per la festa del Pi greco

guarda-il-videoGUARDA IL VIDEO

 

Il 14 marzo, giornata del Pi greco, gli alunni della seconda e della quinta, della Primaria di Borgo San Giacomo, sono stati invitati ad un pomeriggio speciale. Divisi in squadre si sono sfidati in una gara all’ultimo quiz! Le insegnanti di matematica hanno preparato due batterie di items, una per la seconda e una per la quinta, ed ogni squadra, assistita da un tutor, si è impegnata nella soluzione dei rompicapo matematici: ogni risoluzione consentiva un avanzamento della squadra nella tabella dei punteggi.  Grande entusiasmo degli alunni che si sono divertiti a sfidarsi, lavorando con impegno e passione.
TORTA PI GRECO1 BISCOTTI PIGRECOPremio per tutti al termine della gara: i bellissimi e buonissimi biscotti del Pi greco, preparati per l’occasione dalla pasticceria Lombardi e, in più, merenda con le torte e le ciambelle del Pi greco. Unico problema…convincere i giovani matematici che le gare erano terminate e che dovevano tornare a casa!


campionato provinciale di scacchi

Come lo scorso anno, continuando la bellissima attività scacchistica iniziata con profitto nell’anno scolastico 2015/2016, i ragazzi della scuola secondaria di primo grado (ex scuola media) e della scuola primaria dei plessi dell’IC Caio Giulo Cesare di Osimo, hanno magnificamente affrontato i coetanei delle scuole della provincia di Ancona nel torneo di scacchi studentesco a squadre.

continua… Provinciali Scacchi 2019

scacchi provinciali 2019 foto1 scacchi provinciali 2019 foto2

Open school Borgo: laboratori di carnevale

Festeggiamenti di Carnevale alla primaria del Borgo.
Nel pomeriggio del giovedì grasso alunni ed insegnanti si sono divertiti a costruire le maschere rappresentative dei due volti del carnevale: i pagliacci e i pierrot.
Divisi in gruppi eterogenei per età, tutti gli alunni, dalla prima  alla quinta, hanno cooperato aiutandosi nella realizzazione delle mascherine.
Completata l’opera è iniziata la festa: gli alunni hanno usato le maschere costruite per mimare la canzone, imparata nei giorni precedenti, “Pagliacci e Pierrot”; hanno poi cantato altre canzoni e ballato divertendosi a seguire ritmi ed istruzioni in musica.
Non poteva certo mancare, prima di tornare a casa stanchi ma felici, una golosa fetta di pane e cioccolata!

tutoring alla primaria fornace Fagioli

Oggi i bambini della 2a e 2b hanno vissuto assieme ai loro piccoli amici della 1a e b una meravigliosa esperienza di tutoraggio. I grandi hanno letto ai piccoli un libro che l’insegnante Fiorenza Fazzini aveva scelto come approfondimento didattico, dopo che la stessa insegnante aveva agganciato i piccoli uditori con una breve ma accattivante presentazione della protagonista del racconto: “lotta combinaguai”. Insieme poi hanno lavorato con associazione immagine/parola alla ricerca nel testo di suoni bersaglio. Alla fine hanno meritato tutti una simpatica medaglia a ricordo della giornata. L’esperienza ha arricchito tutti,  i grandi hanno saggiato la loro crescita,  compiacendosene, mentre i piccoli per spirito di emulazione si sono prodigati per fare bella figura.
L’insegnante Pavoni ringrazia i bambini e gli adulti che hanno lavorato insieme per questa giornata!

una lezione sulle microplastiche con l’UNIPM

conferenza 18.19 micorplasticheSabato 23 febbraio e 2 marzo, le classi terze medie delle sedi del nostro Istituto comprensivo hanno partecipato ad un incontro con la dott. Stefania Gorbi , professore associato presso il “Dipartimento di Scienze della Vita e dell’Ambiente” dell’Università Politecnica delle Marche, sul tema “un mare di plastica”. L’incontro si è svolto ad approfondimento sia dell’argomento “Scienziati nella storia”  relativa al progetto Settimana della scienza 2018/19, sia del tema del progetto  Legalità 2018/19 “art. 9 della Costituzione” relativa alla promozione della cultura e la ricerca scientifica e tecnica, della tutela del paesaggio e del patrimonio storico e artistico della Nazione. Durante l’interessantissima conferenza, la dottoressa ha illustrato le sue esperienze di ricerca svolte quotidianamente sul campo e nel suo laboratorio, nonché lo studio realizzatosi sulla nave Rainbow Warrior di Greenpeace Italia durante i campionamenti di acque realizzati nel 2018 alla ricerca di microplastiche nei pesci del Mediterraneo e a bordo del catamarano a energia solare all’isola di Guadalupe, che tanto ha affascinato e catturato l’attenzione dei  ragazzi presenti.

conferenza2 18.19 microplasticheLa relatrice ha spiegato che l’inquinamento da plastica “non conosce confini” presentando le enormi isole galleggianti di plastica nell’oceano Pacifico ed ha poi trattato il tema delle “microplastiche”, specifico campo di indagine del suo lavoro. La dottoressa, attraverso un dialogo aperto con i ragazzi, ha ricordato loro come la maggior parte delle microplastiche trovate provengano da prodotti per l’igiene personale, dai cosmetici ai dentifrici e, in livello secondario, dalla frammentazione e decomposizione di materiali plastici abbandonati e dei pericoli che esse potrebbero comportare entrando nella filiera alimentare umana. I ragazzi sono rimasti molto colpiti del ruolo della ricerca oggi quando la dott.ssa Gorbi ha detto “un ricercatore osserva il fenomeno e cerca per capirlo per proporre soluzioni. È urgente quindi che la ricerca scientifica acquisisca nuove conoscenze e contribuisca a sensibilizzare la coscienza di tutti e dei Governi su questa tematica emergente”.  Al termine della conferenza, alcuni ragazzi hanno svolto un’ attività di ricerca in laboratorio di scienze per analizzare campioni di sabbia con ricerca e catalogazione delle plastiche e rifiuti presenti, seguiti dall’osservazione allo stereomicroscopio di microplastiche presenti in creme per l’igiene personale.

L’IC “Caio Giulio Cesare” ringrazia la dottoressa Gorbi e l’UNIPM per la disponibilità concessa.

fotografie dell’incontro

“m’illumino di meno” all’infanzia “il giardino incantato”

PROGETTO RICICLO

Venerdì 1 marzo 2019 la Scuola dell’infanzia “Il giardino Incantato” di Campocavallo ha aderito all’iniziativa “M’illumino di meno 2019″.

#MilluminoDiMeno è la giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili ideata nel 2005 da Caterpillar Radio2 e, appunto, Rai Radio2 per chiedere ai propri ascoltatori di spegnere tutte le luci che non sono indispensabili. Un’iniziativa che quest’anno abbraccia il tema dell’ #EconomiaCircolare il cui imperativo è riutilizzare i materiali, ridurre gli sprechi, allontanare “il fine vita” delle cose.

L’obiettivo principale è quello della riduzione del consumo energetico attraverso lo spegnimento di luci e dispositivi elettrici non indispensabili e non solo, difatti quest’anno l’iniziativa è dedicata all’economia circolare, ovvero un sistema economico che si auto rigenera attraverso il riutilizzo dei materiali, il riciclo, la riduzione degli sprechi. I bambini del Plesso di Campocavallo si sono messi subito all’opera: recuperando vecchi tappi di plastica che, dopo aver fatto un bel bagno in acqua e sapone, sono tornati in vita con le loro creazioni: gioco della dama e gioco del Tris! Una “filastrocca sostenibile”, il “decalogo del risparmio energetico”, la visione dell’”Abc” del riciclo, costruzione di giochi con materiale di recupero, riciclo della carta e … via con la raccolta differenziata!  Basta poco: un po’ di attenzione e tanta fantasia!

progetti “zooantropologia” e ” scarabeo verde” alla primaria di Offagna

Mercoledì 20 febbraio è stato avviato il progetto di zooantropologia didattica, tenuto dall’associazione “L’ALBERO DELLE STELLE”. La classe IV A della scuola primaria di Offagna ha accolto l’iniziativa con grande interesse e partecipazione e attende impaziente il prossimo incontro!

   progetto zooantropologia didattica. primaria OFF.18.19

La scuola primaria di Offagna partecipa al progetto di educazione ambientale “SCARABEO VERDE”, in collaborazione con “ATA Rifiuti” della provincia di Ancona. I bambini si sono mostrati curiosi e interessati ai laboratori sulla raccolta differenziata, sul riutilizzo consapevole e sulle discariche.

  progetto scarabeo verde. primaria OFF 18.19

giornata della memoria alla scuola primaria del Borgo

Nell’ambito del progetto “open school”, il 29 gennaio, gli alunni della Primaria di Borgo San Giacomo, hanno coinvolto famiglie ed abitanti del quartiere in una riflessione sulla Shoah, a conclusione di una settimana di lavoro in occasione della “Giornata della Memoria”. L’attività è stata intensa: brevi racconti adatti alla sensibilità dei più piccoli; la visione del cortometraggio dedicato alla storia di Alessandra e Tatiana Bucci, sopravvissute al lager; la lettura e rappresentazione per immagini del racconto di Lia Levi “La portinaia Appollonia” e, per i più grandi, la ricostruzione del periodo storico e l’analisi delle leggi razziali emanate in Italia. Tutti insieme poi gli alunni hanno collaborato alla realizzazione di un’opera comune sulla Pace e si sono esibiti in un gioioso canto sul valore della diversità. Fulcro della serata, l’intervento del professor Luca Andreoni che è riuscito a comunicare in modo coinvolgente, chiaro e diretto con una platea estremamente eterogenea.
Alunni attenti e curiosi hanno mostrato grande maturità rivolgendo al professore domande pertinenti. Anche gli adulti, intervenuti numerosissimi, hanno posto domande, proposto riflessioni generando un dibattito franco e costruttivo.
il team dei docenti ringrazia di cuore il prof. Andreoni e tutti gli intervenuti che hanno contribuito a rendere la serata un momento di crescita culturale ed umana per l’intera comunità del quartiere Borgo san Giacomo.